TERRA DI TUTTI FILM FESTIVAL – XIV edizione di cinema sociale

FONTE TERRA DI TUTTI FILM FESTIVAL

Dopo tanti mesi di preparazioni, incertezze ambientali e sanitarie che ci hanno fatto vacillare, alla fine siamo riusciti ad organizzare la 14a edizione del TTFF, che aprirà le danze ufficialmente martedì 6 ottobre fino a domenica 11.

Sarà un festival doppio ed aperto a tutti e tutte: da un lato le diverse sessioni di proiezione in quattro sale della città di Bologna (Vag61, Cinema Odeon, Cinema Tivoli e Cinema Lumiere) con oltre 30 film fra lunghi e mediometraggi da 22 paesi, oltre 10 eventi di approfondimento, riflessioni e dibattiti sui diritti umani, lotte ambientali, conflitti, migrazioni; dall’altro dalla piattaforma www.terradituttifilmfestival.stream si potranno vedere 27 film in proiezione gratuita, divisi in 6 sessioni giornaliere per altrettanti temi prioritari, da sguardi di genere al pianeta eco-sostenibile, passando per frontiere in guerra e diritti di cittadinanza.


Decine anche gli eventi di approfondimento dal vivo e in streaming: talk, webinar, la performance sul cambiamento climatico realizzata dall’artista Andreco e una camminata della memoria coloniale di Bologna.  Tanti gli ospiti che rendono speciale l’edizione 2020, tra i quali Igiaba Scego, Elly Schlein, Sandro Veronesi, Francesca Vecchioni, Fabio Bucciarelli, Claudio Majorana, Camilla Miliani, Maura Gancitano, Takoua Ben Mohamed.

Insomma, qui potete scaricare il programma completo in PDF e prenotarvi agli eventi, aiutandoci a rilanciare la voce degli invisibili ovunque, nelle sale cinematografiche ed in quelle virtuali.

IL FESTIVAL

Il Terra di Tutti Film Festival nasce nel 2007 dall’esigenza di dare la parola a tanti documentaristi che usano il video come forma di espressione critica, come torcia sul mondo e sui problemi che colpiscono i molti sud del mondo di ogni Paese. Promosso dalle Organizzazioni Non Governative di cooperazione internazionale allo sviluppo WeWorld e COSPE Onlus, il TTFF porta a Bologna documentari e cinema sociale dal sud del mondo, con l’obiettivo di dare visibilità alla realtà di quei Paesi, popoli e lotte sociali che sono “invisibili” nei mezzi di comunicazione di massa.

Partecipano al festival le opere audiovisive il cui taglio narrativo è incentrato sulla lotta per l’uguaglianza dei diritti, il genere, la difesa della libertà, la cittadinanza attiva, la coscienza ambientale ed ecologica.

Il Terra di Tutti Film Festival vuole offrire visioni del sud senza retoriche, censure o pietismi, ma con l’idea che solo uno sguardo lucido, reattivo e mai rassegnato delle realtà che ci circondano possa portare a cambiare il presente ed inventare futuri. Anche attraverso il cinema.

______

Direttore artistico: Jonathan Ferramola

Coordinamento tecnico e produttivo: Giorgia Bailo

Supporto alla programmazione: Mattia PizialiSophie ButtaroSara AnderliniTommaso Colombo

Segreteria: Sara Anderlini

Sottotitolaggio e movimentazione film: Marta Melina (SMK FACTORY)

Comunicazione e Ufficio Stampa: Luca FaenziFlavio TieriIrene LeonardiGreta NicoliniPamela Cioni.

Proiezionista: Luca Malossini

Concept e grafica: Le Maus (Maus & Muttley snc)

Streaming online: Distribuzioni dal Basso – OpenDDB

Website: Giulia Pugnana

Buon festival a tutte e tutti noi.

Jonathan Ferramola
direttore artistico TTFF14