TTFF – “Media e migrazioni: analizzare i linguaggi e trovare nuove narrazioni” – Seminario di Formazione

FONTE PAGINA fb

Giovedì 8 ottobre 2020 dalle ore 09:00 alle 13:00 Evento organizzato da Terra di Tutti Film Festival e WeWorld OnlusEvento onlineIn diretta Facebook sulla pagina del Terra di Tutti Film Festival.

Un approfondimento sulla rappresentazione mediatica delle migrazioni e la necessità di un’ottica inclusiva e plurale per una narrazione equilibrata.


Nonostante le migrazioni siano al centro del dibattito pubblico e dell’attenzione mediatica da anni, l’informazione che ne viene data rimane caratterizzata da narrative parziali quando non del tutto negative e fuorvianti, con scarsa inclusione delle voci dei diretti protagonisti.


Il dibattito è l’occasione, grazie ai progetti europei Ciak MigrACTION e New Neighbours, per approfondire il ruolo dei media nella narrazione delle migrazioni durante l’emergenza Covid19 in Italia e per promuovere un confronto tra esperienze diverse a livello europeo.

9:00 – 9:30 Registrazione dei partecipanti.

9:30 – 09:40 Saluti di Marco Chiesara (WeWorld) e Assessore Marco Lombardo (Comune di Bologna). Introduce Anna Meli (COSPE), modera Sabika Shah Povia (giornalista dell’Associazione Carta di Roma)

Panel 1 – Le parole dei media. Migranti e lavoro attraverso la lente di giornali e TV
Manuela Malchiodi (Osservatorio di Pavia) – Migrazioni e lavoro nei media italiani durante l’emergenza Covid19,
Marina Lalovic (giornalista RAI Radio 3),
Yvan Sagnet (rete No CAP),
Chiara Ferrari (Istituto IPSOS) – La percezione dei migranti nell’Italia del Coronavirus.

Panel 2 – La diversità al centro di una nuova narrazione
Giovanni Parapini (direttore RAI per il Sociale)
Francesca Vecchioni (Diversity Media Award)
Frans Jennekens (Head of Diversity NTR, Televisione pubblica Olandese ed Executive producer serie New Neighbours)
Larry Moore Macaulay (Refugee Radio Network)13-13:30 Conclusioni
Stefano Piziali – WeWorld
Jonathan Ferramola – Terra di Tutti Film Festival